Imparare a suonare la chitarra

Le basi di suonare la chitarra

A proposito di chitarra in breve
Lasciate che vi parli un po’ di questo meraviglioso strumento. Non voglio approfondire la storia, come tutto questo si può trovare su Internet con facilità, aprendo almeno Wikipedia.

Infatti, la chitarra è abbastanza facile da padroneggiare strumento. Per 2-3 giorni di duro lavoro si può già imparare a giocare. Alcune persone lo fanno male, alcuni sono buoni. Non è questo il punto. Devi capire che devi “comunicare” con la chitarra. No, non parlare, naturalmente! Devi capire come si comporta la chitarra in una situazione particolare. In altre parole, devi suonare la chitarra, mettendo tutta la tua anima. Concedersi tutto. Se non lo fai, è improbabile che tu abbia successo. La chitarra è come una donna. Ha bisogno di cure e affetto. Quando suoni la chitarra, fai attenzione e avrai successo.

Come ho detto, la chitarra ha bisogno di cure. Prima della partita e dopo la partita, pulire la polvere, controllare tutti i fissaggi e l’integrità della chitarra. Se non lo fai, nel corso del tempo, la chitarra sarà solo peggiorare al suono e l’aspetto, naturalmente, si rovina. Assicurarsi di rimuovere lo strumento in una custodia o in una stanza isolata per evitare varie temperature e altre influenze (più riguarda chitarre acustiche).

Ricordate solo come la band “Kiss” ha rotto le chitarre sul palco. Un musicista che si rispetti non lo farebbe mai. Beh, va bene. Bacio sono ragazzi normali e la loro musica è buona, ma non è di questo che si tratta. Basta filosofia e andiamo dritti al punto. Ci riferiremo più a una chitarra acustica che a una chitarra elettrica.

Requisiti generali
Per imparare a suonare la chitarra, è necessario ricordare alcuni requisiti comuni che saranno di grande beneficio quando padroneggiare lo strumento.

1. La prima e più importante cosa è avere il desiderio di giocare. Può sembrare sciocco, come ho usato per pensare quando ho iniziato a imparare la chitarra, ma questa è la regola più importante quando si impara una chitarra. Il desiderio di studiare sodo è sicuro di dare risultati fruttuosi delle vostre opere. Se non puoi fare qualcosa, prenditi una pausa. Riposati, abase di una tazza di tè. Sarete sdraiati, finalmente. Ma non rinunciare al tuo desiderio. Se il desiderio scompare, allora non ha senso continuare. Suonare la chitarra richiede tutto il tempo!

2. La seconda cosa da imparare è la salute delle dita nella fase iniziale dell’allenamento. Ogni chitarrista alle prime armi affronta il problema della masochia a portata di mano. Più tocca la mano sinistra, come si bloccano le corde, creando accordi sul collo. Assicurati di non lasciarti trasportare troppo. Anche prendere una pausa e impastare le dita con un mini massaggio. Dalla mia esperienza so come fa male e non guarisce molto rapidamente. Per il nostro sesso più debole, ovviamente, niente unghie. Dovremo sacrificarci. Manicure o suonare la chitarra. Ma un desiderio davvero forte vince sempre.

La terza regola importante è lo stato mentale di una persona. È difficile imparare a suonare la chitarra se sei una persona squilibrata e costantemente nervosa? Non funzionerà. Suonare la chitarra richiede uno stato equilibrato e pazienza. Se non stai bene con i nervi, alla fine o cadrai questo caso o spezzerai la chitarra. Quindi, prima di iniziare a imparare a giocare, valutare lo stato delle vostre proprietà mentali, e poi iniziare a imparare.

4. E un altro, importante, regola. Non bere alcolici quando si suona la chitarra. Quando sei ubriaco, ti sentirai, ma non sarà proprio il caso. Forse alcuni rocker esperti non saranno d’accordo con me, ma con una mente sobria e sana il gioco si rivela essere molto più bello e migliore. Bene, questo punto può molto probabilmente essere attribuito a coloro che hanno imparato lo strumento, ma ancora i principianti fortemente non consigliano di imparare a giocare per una bottiglia di birra o un bicchiere di tè.

5. E naturalmente l’audizione. Per un gioco di chitarra di successo avrete bisogno di un orecchio affilato. C’è un’opinione che alcuni musicisti non brillavano con un orecchio acuto. Questo è vero. Ma sono individui più dotati di autodidatta. Come determinare il tuo udito, chiedi. Probabilmente sei stato al Lora molte volte. Quindi, ecco una tessera medica per aiutare 🙂 Sto solo scherzando. Sì, tutti dovrebbero sapere cos’è il suo udito e trarre alcune conclusioni.
Impostazione di una chitarra
Devo farti arrabbiare qui. Se non hai mai suonato una chitarra e l’hai appena raccolta, l’installazione sarà molto stretta. Chiedi amici migliori che sanno come sintonizzare una chitarra. Se non ce ne sono, un programma molto semplice e meraviglioso sarà utile. Il programma si chiama “Camerton” e non richiede l’installazione. Puoi scaricarlo qui. Un tempo abbiamo messo la chitarra sul pezzetto del portatile. Tale sculo ha dato una nota mi. Se si imposta una nota, è già possibile impostare tutto il resto.

Le note vanno nell’ordine successivo dal basso verso l’alto, cioè dalla prima alla sesta corda: mi (E), si (H), sale (G), re (D), la (A), mi (E). Come potete vedere, la prima e la sesta stringa sono identiche nel nome e nel suono, ma solo in ottave diverse.

Una volta impostata la prima stringa, la seconda può essere sintonizzata lungo di essa, premendo la seconda corda sul quinto tasto. Se si imposta correttamente, il suono dovrebbe essere identico, il che significa che le stringhe dovrebbero suonare all’unisono. Lo stesso vale per tutte le altre corde, ma per regolare la terza stringa sulla seconda, è necessario bloccare non sul quinto tasto ma sul quarto. Impostare di nuovo la quarta stringa sulla quinta e così via. In generale, mi sintonizzano a orecchio. Cioè, da nessuna parte premo nulla, basta tirare le corde e regolare, perché so già come dovrebbero suonare. È inoltre possibile verificare dopo l’impostazione stringendo la prima e la sesta stringa. Il suono sulla nota dovrebbe essere lo stesso.

Per i principianti, un piccolo cartello di set-up:
Abbiamo impostato la prima stringa sul fork di accordatura o altro suono “mi”.
La seconda corda è bloccata sul quinto tasto, e la prima viene lasciata aperta. Driugle a entrambe le corde allo stesso tempo fino ad ottenere un suono identico.
La terza corda è bloccata sul quarto tasto, e la seconda viene lasciata aperta. Driugle a entrambe le corde allo stesso tempo fino ad ottenere un suono identico.
Ci mordiamo la quarta corda sul quinto tasto, e lasciamo la terza aperta. Driugle a entrambe le corde allo stesso tempo fino ad ottenere un suono identico.
La quinta corda è bloccata sul quinto tasto, e la quarta viene lasciata aperta. Driugle a entrambe le corde allo stesso tempo fino ad ottenere un suono identico.
Ci mordiamo la sesta corda sul quinto tasto, e lasciamo la quinta aperta. Driugle a entrambe le corde allo stesso tempo fino ad ottenere un suono identico.

Accordi
Quindi qui veniamo al più semplice. Da dove cominciare? La prima cosa da fare è padroneggiare alcuni semplici accordi. Di regola, gli accordi più popolari sono minori e maggiori. Questo è standard. Di solito è Am, A, Dm, D, Fm, F e così via. Facciamo uscire il primo accordo “A”. Si chiama accordo “La Major”. Le corde vanno da sinistra a destra. Quindi il primo a sinistra è la sesta corda, che è la parte superiore della chitarra e la più grassa. La croce significa che questa stringa è inceppata con il pollice, cioè nessun suono da esso non è fatto. I punti sono le nostre dita, bloccando le corde sul secondo tasto. I numeri sopra i punti significano i numeri delle nostre dita, che iniziano con l’indice.

Questi sono gli accordi di base che devi imparare. Non salire in vari accordi complicati con diverse console. Si arriva a loro. Descriverò di più sugli accordi nei miei prossimi articoli, ma per ora quelli principali.

Busting le corde e combattere il gioco
Il busting delle corde è anche la base del gioco. Il busto consente di produrre musica in modo più melodico. Inoltre, il busting della chitarra è la base della musica classica, dove un sacco di note dinamiche che variano rapidamente. Non hai ancora bisogno di questo metodo di gioco. È più come un gioco di combattimento. Credo che abbiamo visto molti chitarristi combattere. Cioè, la mano va su e giù.

Qui, francamente, è difficile consigliare qualcosa, come il gioco di combattimento è una tecnica piuttosto individuale di fare musica. Giocano anche i cosiddetti mediatori, ma voi, ancora una volta, non ne avete ancora bisogno. Prova a giocare da solo. Ma non colpire le corde troppo duro, come si rischia di rompere le dita al sangue. Mi è successo quando volevo che la chitarra suonasse più forte. Dopo di che, l’intero deca era coperto di sangue, e le sue dita erano rotte. Battere le corde moderatamente e lentamente. Provare semplicemente essere guidato da pennello verso il basso.

Formazione sulle canzoni di altre persone
Naturalmente, non sarai ancora in grado di comporre le tue melodie alle tue poesie. Ci sono un sacco di siti web con testi e accordi su Internet. Scegli per tutti i gusti di qualsiasi canzone e allenarti su di esso fino a quando non riproduci perfettamente la canzone scelta. L’hai vistata, ricordi? Inizia il prossimo. Così, non solo imparerai a suonare, anche se su canzoni di altre persone, ma anche essere in grado di vantarti del fatto familiare che sai suonare la chitarra.

Nel corso del tempo, si sarà in grado di girare canzoni a orecchio. Non avrai bisogno di accordi. Ma non andiamo avanti di noi stessi. è ancora molto lontano. Suonare la chitarra richiede tempo per imparare.

Così, il mio piccolo manuale sull’imparare a suonare la chitarra sta volgendo al termine. Naturalmente questo non è sufficiente, ma per la base dell’inizio della formazione l’articolo è completo.

Scarica come file PDF.