Strumenti musicali

Strumenti musicali a corda!

La musica è qualcosa che è sempre successo a una persona. Con guerrieri della musica ha fatto escursioni, feste celebrate, matrimoni, così come eventi tristi, come i funerali. Ora la musica circonda una persona letteralmente ovunque. Dal momento che è molto popolare, ci sono così tanti generi e tipi di musica. Di conseguenza, ci sono molti strumenti musicali, ognuno dei quali può essere attribuito a una certa categoria.

Gli strumenti a corda sono strumenti in cui il suono deriva dall’oscillazione delle corde. Essi, a loro volta, sono divisi in diversi tipi, nonostante la parziale somiglianza della struttura – la presenza di corde, il cui numero può variare a seconda dello strumento particolare. Gli strumenti a corda sono divisi in tipi dopo il modo di estrarre il suono – pizzicare, inchinarsi o soffiare.

Gli strumenti di pizzicatura includono strumenti come chitarra, balalaika, arpa e altri. Per giocare su di loro abbastanza pizzula di singole corde con le dita o uno strumento speciale – un plectomo.

Il più famoso strumento a percussione delle corde è il pianoforte. Il suono deriva dall’impatto di un piccolo martello sulle corde. Uno strumento altrettanto interessante di questo tipo è il clavicord. Tuttavia, il suono qui viene creato in un modo diverso: dispositivi speciali premere le corde su una superficie dura, in modo che quando si tocca cominciano a fluttuare, e quindi creare il suono.
Anche parzialmente a questo tipo di strumenti può essere attribuito ad alcuni strumenti di prua su cui è possibile estrarre il suono da un colpo sulle corde.
Gli strumenti a prua includono violino, contrabbasso, viola, violoncello e altri strumenti, i cui suoni possono essere estratti con uno strumento speciale – arco. Se li conduci lungo la corda, allora c’è un movimento della corda, che significa la sua oscillazione e, di conseguenza, il suono.

Ci sono anche strumenti a corda che non possono essere classificati in una particolare categoria, in quanto la loro struttura consente di estrarre il suono in modi completamente diversi da quelli presentati nelle categorie precedenti. Ad esempio, c’è un’arpa, il cui suono viene estratto senza toccarlo, e più specificamente – vibrazioni dell’aria. Oppure, per esempio, se le corde sono in acciaio, si può suonare un tale strumento con l’aiuto di un campo magnetico. Sorprendente, vero? Ci sono anche modi più familiari di estrarre il suono, ma il musicista non ha alcun contatto diretto con le corde (ad esempio lo stesso pianoforte).
In questo modo, anche sull’esempio di una categoria di strumenti musicali, si può parlare di musica per ore.

Scarica come file PDF.