The basics of ukulele

Cos’è un ukulele?

Ukulele è uno strumento musicale a corde proveniente dalle isole del Pacifico nel 1880 grazie a Manuel Nunes. Una grande maggioranza di persone associa questa piccola chitarra alla musica hawaiana, belle melodie, spiagge di sabbia, palme e corone di fiori. Parzialmente è vero, dal momento che è solo dopo le visite di artisti del pacifico in tutto il mondo che gli ukulele hanno ricevuto riconoscimenti.
Per quanto strano possa sembrare, l’ukulele ha molti vantaggi, facendo sì che centinaia di musicisti in tutto il mondo scelgano proprio questo strumento.

DIMENSIONE
Sorprendentemente, le sue piccole dimensioni sono il vantaggio dell’ukulele e non un danno. Le sue dimensioni modeste semplificano il trasporto e consentono di portarlo praticamente ovunque.

SEMPLICITÀ
Ukulele ha solo 4 corde, che semplifica gli accordi a livello elementare. Ad esempio, gli accordi C e AM sono bloccati con una sola stringa, ma su tasti diversi. In poche ore di pratica puoi suonare semplici melodie e con esercizi regolari in un solo mese puoi considerarti un esperto.

PREZZO
Un altro lato indiscutibile forte dell’ukulele è il suo basso prezzo. Mentre stavo appena iniziando a familiarizzare con questo strumento sono rimasto sorpreso dal fatto che i modelli di alta qualità costano solo circa 2500 rubli (~ 45 dollari). È senza dubbio un ottimo prezzo per uno strumento con un potenziale così grande.

CI SONO SOLO 5 KINDS DI UKULELE NEL MONDO, SONO:
Soprano (lunghezza totale 53 cm)
Concerto (58 cm)
Tenore (66 cm)
Baritono (76 cm)
Basso (76 cm)

Il soprano, il più piccolo tra tutti, è il più popolare. Sono anche un fan di questo tipo di ukulele dato che il suono è familiare, caldo e tenero. Il rovescio della medaglia è la piccola dimensione del tasto, che crea disagi per i nuovi arrivati, ma possono essere superati con abbastanza pratica. L’ukulele per concerti è più grande, quindi risuona più forte, rendendo il suono più forte e più saturo. L’ukulele tenore è una buona scelta per le persone che possono già suonare una chitarra. Le dimensioni del tasto di questo tipo di ukulele sono simili a quelle di una chitarra normale che rende facile l’apprendimento. L’ukulele baritono ha un suono molto più basso. Alcune persone si riferiscono a questo strumento come a una “pseudo-chitarra” che è completamente errata. Grandi dimensioni creano un suono profondo e vellutato. L’ukulele baritono è una grande aggiunta a qualsiasi ensemble. Infine, l’ukulele basso. Questo tipo è apparso solo di recente, e non ha ancora ricevuto ampio riconoscimento. Avendo una forma simile al soprano ukulele e stringhe molto più spesse, crea suoni bassi come nessun altro.

Per i principianti, consiglierei di iniziare con l’ukulele soprano, poiché questo è il tipo che crea melodie comunemente associate alle Hawaii e ottieni esattamente ciò che ti aspetteresti da questo strumento con il tuo acquisto. È interessante sapere che solo conoscendo i 4 accordi principali: C, AM, F, G, consente di riprodurre il 70% di tutte le canzoni mai scritte per l’ukulele. E ultimo consiglio per i colleghi ukulelisti: nonostante la semplicità dello strumento, è impossibile arrivare ovunque senza una pratica costante, un esercizio fisico regolare e uno sforzo. È meglio giocare per 15 minuti ogni giorno di 4 ore al mese. Ricorda: un viaggio di mille miglia inizia con un singolo passo.

Related Posts