Ukulele is an interesting instrument

L’ukulele è una chitarra?

Ukulele è uno strumento musicale insolito e interessante. La gente spesso la associa alla musica hawaiana, ma attualmente è ampiamente usata per suonare in qualsiasi stile musicale. Ukulele ha guadagnato la sua popolarità su vasta scala nel mondo moderno grazie al basso costo, alla facilità di produzione e alla semplice tecnica di gioco.

Il primo ukulele apparve negli anni ’80 del diciannovesimo secolo dopo l’arrivo dei marinai portoghesi alle isole hawaiane. Secondo una versione, c’erano molti falegnami tra di loro, che iniziarono a produrre strumenti musicali simili alle chitarre portoghesi in miniatura kavakyno. Li hanno venduti tra la popolazione locale. Gli hawaiani chiamarono la chitarra in miniatura “ukulele”, che può essere tradotta come una “pulce che salta”. Ukulele trovò il suo posto tra gli hawaiani e alla fine divenne il loro strumento nazionale. Le persone che vivevano nelle isole suonavano musica folkloristica sull’ukulele, ma c’erano molti musicisti che svilupparono il loro stile. Dopo la Panama Pacific Exposition di San Francisco, negli Stati Uniti, dove si sono tenuti concerti con musica hawaiana, la popolarità dell’ukulele è aumentata notevolmente.


Il design dell’ukulele è simile a quello della chitarra. Le differenze principali sono la dimensione della cornice e il fatto che l’ukulele ha solo quattro corde. Gli ukulel sono disponibili in quattro diverse varianti: soprano, concerto, tenore e baritono. Il primo tipo è il più piccolo tra i suoi parenti, la sua dimensione misura fino a 20 pollici. Altri tipi presentano dimensioni più grandi e un intervallo musicale inferiore. La cornice dell’ukulele non è sempre come la “figura otto”, ma può anche essere triangolare, quadrata, ovale o persino nella figura di un ananas. Un fatto interessante è che gli strumenti quadrati sono spesso realizzati con scatole di sigari riutilizzate. Attualmente alcuni produttori offrono modifiche insolite dello strumento: un “guitarlele” a sei corde, un ukulele con la cornice balalaika, un ukulele elettrico a forma di chitarra come la Stratocaster. Tutti i tipi di ukulele, tranne i baritoni, sono sintonizzati in modo simile: So-Do-Mi-La. C’è anche un modo alternativo per sintonizzare un ukulele, una tonalità più alta del solito tono, che significa La-Re-Fa-C Sharp. L’ukulele baritono è impostato come le prime quattro corde delle chitarre standard.


La tecnica di suonare un ukulele è semplice e senza complicazioni. Per suonare un ukulele come strumento di accompagnamento, la mano sinistra regge gli accordi (che sono molto più facili da afferrare di quelli della chitarra), mentre il dito indice della mano destra fa rapidi colpi su e giù. Per giocare una parte da solista, spesso è necessario un mediatore. I gruppi jazz spesso usavano l’ukulele nella loro musica, dove il fortepiano era sottolineato da accordi leggeri e alti sulla piccola chitarra. Uno per uno, il palcoscenico mondiale è stato catturato da gruppi di chitarre che usano meccanismi elettrici nella loro musica: chitarre elettriche, amplificatori, effetti sonori. Ukulele è utilizzato da molti gruppi folk, artisti di musica country e altro ancora. Gruppi folk indie Sun Dali e The Retuses rappresentano l’ukulele sulla scena musicale russa.

Related Posts